Vai al contenuto

ParlareInPubblico.it

PROBLEMA: L'Ansia

Il primo problema che si può verificare quando si parla in pubblico è l'ansia. L'ansia è dovuta al fatto che nelle situazioni di paura, panico e pericolo, il corpo tende a trattenere aria nei polmoni, ingolfando il processo della re-spirazione. Ne consegue che ci è impossibile parlare normalmente.

PROBLEMA: L'espressività.

L'efficacia di quanto diciamo non dipende esclusivamente dal tipo di rapporto che instauriamo con l'interlocutore o con lo spazio che ci circonda, ma innanzitutto dalla nostra capacità di aderire a quello che diciamo, di partecipare a quanto enunciamo, di credere in ciò che esponiamo, e di renderlo comprensibile a chi ci ascolta.

PROBLEMA: Il rapporto con il pubblico

Come per il Punto 2, vale la regola che l'attenzione del pubblico non può essere ottenuta tramite espedienti volti ad instaurare un rapporto di superiorità nei confronti dell'ascoltatore, ma deve essere conquistata grazie alla qualità e all'efficacia della nostra comunicazione. È sbagliato simulare delle modalità considerate “vincenti” e riprodurre dei modelli ritenuti “persuasivi”.

CONCLUSIONI

Per conseguire un buon livello di espressività è necessario imparare a lavorare su sé stessi affrontando, con l'assistenza di un esperto, lo studio del funzionamento del corpo e della voce, l'analisi del testo e l'esposizione in pubblico.

Visita il sito:

www.educazionedellavoce.com

Contatti

Cell.: 339-6238102
E-Mail: paolorlandelli@libero.it

 

C.F.: RLNPLA69T21H501O
Privacy policy